Il nostro salotto del tè.


maica, 23.

maica.

Quando ho realizzato che non avrei mai potuto essere un elfo, ho deciso di diventare una scrittrice. Ad oggi non sono ancora nessuna delle due cose. Ma la vita è un work in progress e io tendo a sbattere e inciampare. Nel frattempo mi diverto a giudicare i libri degli altri. Un giorno, magari..


francesca, 37.

la chicca.

Mamma di due gatte e di un marmocchio h.12. Lavoratrice e moglie nelle restanti. Ma la passione per la lettura e le recensioni è così forte che ogni mia giornata dura 25 ore.


gigi, 22.

gigi.

Neurodivergente e poliglotta che ama gli animali, la musica e leggere libri. Leggo di tutto ma cerco di evitare roba spaventosa che mi faccia correre negativamente l’immaginazione.


giulia, 28.

giulia.

“A reader lives a thousand lives before he dies. The man who never reads lives only one.” Leggere è sempre stato, per me, il mezzo per volare sopra un drago, viaggiare in posti ai confini del mondo e sentire emozioni che la Giulia del mondo reale forse non proverebbe.


ale, 23.

ale.

Laureata in filosofia in Inghilterra classe 2020, finta bionda per eccellenza, questa icona mi rappresenta molto perchè stavo guardando un episodio di Peaky Blinders sul telefono in stazione a Genova.